Assistenza Condizionatori: come riparare un condizionatore


Intervenire per un condizionatore non funzionante può essere più semplice del previsto. Sono tanti i motivi possibili di un malfunzionamento del dispositivo. Una della cause più ricorrenti è relativa alle batterie del telecomando che possono essere semplicemente scariche. Altro motivo la cui soluzione risulta semplice per tutti è la mancata connessione del condizionatore alla corrente elettrica. Bisogna verificare lo stato dei fili sull’unità esterna; molto spesso potrebbe accadere che i cavi vengano danneggiati dalle avverse condizioni atmosferiche.

Assistenza Condizionatori

Se in tutti e due i casi i collegamenti sono funzionanti, allora il problema potrebbe essere dell’elettronica del condizionatore. Una della cause di un cattivo funzionamento del condizionatore è il gas scarico. In questo caso è utile controllare i tubi, potrebbe accadere che il tubo del freddo ad alta pressione si ghiacci in modalità freddo. La causa di questo può essere l’insufficienza del gas nel circuito. E’ fondamentale controllare lo stato del muro circostante al condizionatore; nel caso che si notino delle macchie scure il condizionatore potrebbe avere delle perdite di gas, questo difetto potrebbe essere segnalato anche da un rumore più forte del solito durante il funzionamento del dispositivo. In tutti questi casi il condizionatore potrebbe anche essere semplicemente scarico. Se il condizionatore presenta i sintomi sopra descritti non va usato ulteriormente per la possibile presenza di una perdita.

Il gas non va mai ricaricato perché il condizionatore essendo chiuso ermeticamente, non dovrebbe in alcun modo disperdere gas, in condizioni normali. Se il cattivo funzionamento del condizionatore non è causato da perdite o insufficiente presenza di gas, allora le cause potrebbero essere altre. Un cattivo funzionamento del condensatore di spunto del motore potrebbe essere segnalato da un rumore ad intermittenza nel condizionatore appena acceso. Se ad essere danneggiato è questo dispositivo la spesa per ripararlo non dovrebbe essere molto rilevante. Sostituirlo è molto semplice. Il condensatore ha una forma cilindrica collocato vicino al motore dell’unità esterna. Per smontarlo è necessario smonatre la scatola dell’unità esterna e inserire il nuovo collegando i vari cavi.

Assistenza Condizionatori in Italia

Acson – Aermec – Airwell – Argo – Ariagel – Ariston – Artel – Artide – Beretta – Bimar – Blue Box – Carrier – Cosmogas – Daewoo – Daikin – De Longhi – Dianclima – Diloc – Easyclima – Ecoflam – Elberg – Emicon – Emmeti – Fair – Fanair – Frimec – Fujitsu – Haier – Hitachi – Hokkaido – Howell