iPhone caduto in acqua: cosa fare

Ti è mai capitato di rovesciare una bottiglia di acqua sul tuo iPhone oppure di andare al mare e dimenticartelo dentro la tasca del costume? Se la risposta è sì, conoscerai bene la sensazione di panico che ne scaturisce. Partendo dal presupposto che un dispositivo elettronico danneggiato dall’acqua ha bisogno di essere trattato con cautela, esistono dei consigli utili per cercare di ripararlo oppure puoi rivolgerti direttamente all’assistenza riparazione iphone Riparo Store. Scopriamo come.

iPhone caduto in acqua

Consigli utili per recuperare l’iPhone caduto in acqua

La prima cosa da fare è raccogliere il prima possibile lo smartphone dall’acqua. Può sembra un passaggio ovvio, ma non è così perché a volte l’ansia gioca brutti scherzi! Perciò non restare immobilizzato e tira fuori il tuo iPhone dall’acqua. Subito dopo spegnilo, tenendo premuto il tasto di accensione fino a quando non si spegne. Procedi togliendo subito la cover, perché potrebbe restare intrappolata umidità.

Se nella pellicola di protezione dello schermo non si sono formate delle bolle, potete lasciarla, nel caso contrario va tolta anche quella. Stessa cosa vale se al tuo iPhone sono collegati cuffie o altri cavi. Se avete modo, togliete anche la Sim. A questo punto dovrai asciugare il tuo iPhone con del materiale assorbente come ad esempio un panno, magliette ecc. Tutto ciò che è a portata di mano.

Asciugate con particolare attenzione lo schermo, la parte laterale e quella posteriore e vari pulsanti di accensione, volume, altoparlante e microfono: togliere tutta l’acqua è indispensabile. Una volta che il tuo iPhone apparirà asciutto, potrai inserirlo in una scatola di riso e lasciarlo dentro per almeno 36 ore. Trascorso questo tempo, puoi riprendere il tuo iPhone e vedere se si accende. Con un po’ di fortuna, tornerà a funzionare e potrai continuare a usarlo.

Cosa NON fare in caso di iPhone bagnato

– Evitate assolutamente di asciugarlo con un phon o altre fonti di calore. Le alte temperature potrebbero danneggiarlo ancora di più;

– Smonta il tuo iPhone solo se sei sicuro di saperlo fare. Se da una parte è vero che gli smartphone aperti si asciugano prima, dall’altra potresti causare ulteriori malfunzionamenti se non sai come fare.

– Una volta che il tuo iPhone si è bagnato ma continua a funzionare, non è detto che non abbia comunque subito danni. Ad esempio potrebbe essersi danneggiata la batteria o il microfono.