Cellulari, gli accessori più importanti


Negli ultimi anni lo smartphone è diventato un dispositivo elettronico diffusissimo e utilizzato praticamente da tutti: dallo studente al professionista, dai giovani ai meno giovani. Persone che vanno alla ricerca della tecnologia più aggiornata o utile per le loro attività e che tendono a seguire spesso consigli o recensioni sulle ultime novità del settore, su riviste o siti internet, come ad esempio su http://www.felicieditore.it/samsung-galaxy-j5-2017-recensione.html.

Tuttavia, assieme alla diffusione di questi dispositivi, si è accresciuta l’importanza di diversi loro accessori, che permettono un uso migliore, più utile e soprattutto più diversificato o vario di questo mezzo tecnologico. Cerchiamo di capire quali siano, al momento, gli accessori indispensabili o comunque più importanti per uno smartphone, tenendo conto naturalmente anche delle attività svolte da ciascuno.

Cuffie e auricolari, sicurezza e divertimento

Esistono diverse tipologie di questi accessori utilissimi: da quelli maggiormente ingombranti a quelli più piccoli ed in versione Wireless e Bluetooth, passando poi per diverse colorazioni, forme e tecnologie utilizzate. Questi possono essere destinati inoltre a vari scopi, da quelli legati al semplice divertimento quotidiano di ciascuno a quelli ben più importanti, connessi soprattutto alla sicurezza stradale.

Infatti, vi sono cuffie dedicate all’ascolto della musica e quindi dei brani conservati sullo smartphone e che possono essere anche di dimensioni consistenti, ma che permettono un’ottima qualità di ascolto. Le cuffiette e soprattutto gli auricolari, tuttavia, sono anche ottimi strumenti che favoriscono la guida di un veicolo in tutta sicurezza, quando si effettua o si riceve una chiamata. Infatti, l’uso di tali accessori evita la distrazione di dover digitare dei tasti sullo smartphone o l’utilizzo di una sola mano al volante.

Power Bank e caricabatterie, utilità ed energia ovunque

Accessori sempre più importanti, considerando la relativa durata delle batterie attualmente montate sui dispositivi e l’uso continuo di questi. In commercio vi sono diverse tipologie di caricabatterie portatili o power bank, che si differenziano per dimensioni, potenza e qualità. Tuttavia, sono utilissimi in situazioni dove non è possibile mettere in ricarica lo smartphone in modo tradizionale o comunque in assenza di prese elettriche, come fuori casa ad esempio.

Micro Sd o schede di memoria, archivi per tutti gli usi

Un altro accessorio importante e che si mostra molto utile quando non si ha un dispositivo con una memoria ampia, è la scheda di tipo Sd. Su questa è possibile infatti conservare ed archiviare diversi tipi di files, da quelli contenenti foto o video ai brani musicali, liberando quindi uno smartphone da tali contenuti e ampliandone nuovamente la memoria stessa. In commercio ve ne sono di diversa capienza, qualità e marche tra cui scegliere, tuttavia non sono destinate a tutti i dispositivi.